Home

Il magazine

Pubblicazioni extra

Autori copertine

Sondaggi

Chi siamo


< indietro

Il n. 17 (Novembre 2018): Joevito Nuccio

Stavolta abbiamo praticamente pescato in casa, anche se sarebbe difficile sostenere che questo autore è un nostro vicino di casa. Infatti non solo vive nella lontana Sicilia, ma di rado si riesce a trascinarlo negli eventi fumettistici. La sua vicinanza, come noto a molti amici forumisti, è legata piuttosto alla sua frequentazione sin dall'inizio del forum SCLS. In questo caso, infatti, parliamo di un disegnatore che è stato prima amico di tanti di noi e poi autore del nostro personaggio preferito. Nato a Chicago (USA) nel 1970, e trasferitosi presto in terra siciliana, Joevito Nuccio ha studiato presso l'Istituto d'arte e ha poi frequentato un corso sul fumetto organizzato dall'Opera Universitaria di Palermo. Laureatosi in Architettura nel 1999 e iniziata la libera professione, nel 2002 ha contattato direttamente Moreno Burattini per sottoporre alla sua attenzione alcune tavole di prova per Zagor. Nel 2005 è entra a far parte dello staff dei disegnatori dello Spirito con la Scure e nel 2010 ha finalmente pubblicato la sua prima storia (Plenilunio), su testi di Burattini, negli albi Zenith 585, 586,587. Nuccio vive e lavora a Sambuca di Sicilia in provincia di Agrigento. Da sempre appassionatissimo di Zagor, di cui è innanzi tutto lettore attento, Nuccio ha trasferito tutto il suo amore nelle tavole dello Spirito con la Scure. E' nota la sua meticolosità nell'applicarsi alle sue tavole, fattore che di certo non lo rende uno dei disegnatori più veloci sulla piazza; ma di certo è uno dei più amati, anche per la sua indiscutibile simpatia. Nel 2015 è stata pubblicata la sua seconda storia, anch'essa scritta da Burattini e distribuita in tre albi, dal titolo Corsa dipserata (forse più nota come Lo zoo di Kaufmani). In questa storia l'esecuzione dei disegni dei diversi animali che occupano la scena è stata decisamente magistrale: dal rinoceronte al leone, dagli iguana al ghepardo, dai gorilla allo squalo, tutti i pericolosissimi abitanti dello stravagante zoo sono resi in maniera assolutamente coinvolgente; e altrettanto si può dire per lo Zagor coinvolto in assurde lotte contro di essi. Allo stesso modo, particolarmente inquitante era stata la sua realizzazione degli uomini-lupo della prima storia che, sia pure distaccandosi notevolmente dalla caratterizzazione che a suo tempo avevano dato Ferri e Donatelli, aveva dato vita a creature estremamente inquietanti. Ora il nostro Joevito è impegnato nella realizzazione di un Color Zagor dedicato a Winter Snake. Purtroppo, come si diceva, i suoi tempi di realizzazione sono un po' dilatati, ma si spera che entro il 2019 tale albo possa finalmente vedere la luce. Nel frattempo, visto che nella rivista in questione compare un articolo dedicato alla storia con il mostro della laguna di Dark Canal, e alle sue fonti cinematografiche, Joevito ha realizzato per noi questa bellissima copertina, nonché il divertente disegno che compare sul retro.